Category ArchiveService

Cinquanta alberi da frutto donati al Villaggio del Fanciullo dal Rotary Club Ravenna Galla Placidia

Da sinistra: Giovanni Gualtieri, Paolo Belletti, Paolo Bassi, Paola Morigi e Ivano Venturini

Prosegue il rapporto virtuoso fra la Fondazione e il Rotary Club Ravenna Galla Placidia: che ha recentemente donato altri cinquanta alberi da frutta destinati ad ampliare il frutteto del Villaggio, a Ponte Nuovo, portandolo ad oltre 500 alberi di una quarantina di specie diverse.

L’iniziativa è nata un anno fa, collegando la campagna globale del Rotary volta a donare tanti alberi quanti sono i soci (i 50 alberi destinati al Villaggio rappresentano infatti gli altrettanti soci del Club Ravenna Galla Placidia) alla campagna di sensibilizzazione “Adotta un albero” lanciata dalla Fondazione per implementare il proprio frutteto.

A prendere il testimone dell’iniziativa lanciata lo scorso anno dal Governatore distrettuale Maurizio Marcialis (e pienamente condivisa anche dall’attuale Governatore Paolo Bolzani), è stato il presidente del Club ravennate, Paolo Bassi. Ad accompagnarlo nella breve “cerimonia di consegna” andata in scena nell’aula polivalente del Villaggio, c’erano anche il past president Ivano Venturini (al quale va riconosciuta l’idea di attuare il service proprio al Villaggio del fanciullo), Giovanni Gualtieri e Patrizia Ravagli. La delegazione del Club è stata accolta dalla presidente della Fondazione, Paola Morigi, e da Paolo Belletti, che oggi presiede la cooperativa sociale “Villaggio del Fanciullo”.

“Siamo felici di proseguire un’iniziativa che già lo scorso anno ci aveva coinvolto con entusiasmo – hanno detto Bassi e Venturini -: la totale sintonia di obiettivi ha reso facile il nostro rapporto con la Fondazione, una realtà che svolge servizi importanti per la nostra collettività e con la quale collaboriamo con grande piacere”.

“Per la Fondazione, il sodalizio con il Club è davvero significativo – replica soddisfatta la presidente della Fondazione, Paola Morigi -: l’iniziativa ora confermata ci aiuta ad implementare il nostro settore legato alla frutticoltura, che permette ai nostri ospiti di svolgere attività stimolanti e fornisce anche gustose materie prime per il nostro laboratorio interno di gelato”.

Il Rotary Club “Ravenna Galla Placidia” invita all’evento “ROTARY & MUSIC” il 18 dicembre al Teatro Alighieri

 

Martedì 18 dicembre (ore 20:30) si svolgerà al Teatro Alighieri – Sala Corelli, l’Evento ROTARY & MUSIC, serata consorti a favore di LINEA ROSA per finanziare il progetto solidale “un desiderio da esaudire” dedicato ai bambini ospiti delle case rifugio.

TUTTA LA CITTADINANZA È INVITATA

al tradizionale appuntamento di fine d’anno organizzato dal Gruppo Consorti & Partner, dedicato ai bambini ospiti delle case rifugio organizzate da LINEA ROSA.

 

 

 

Il Rotary Club Ravenna Galla Placidia collabora alla Colletta Alimentare il 24 novembre

Sabato 24 novembre 2018 Il Rotary Club Ravenna Galla Placidia ha collaborato con la Fondazione Banco Alimentare al supermercato COOP TEODORA a Ravenna in Via Manlio Travaglini per la Colletta Alimentare. Il Club Galla Placidia da tanti anni collabora con la Fondazione  DA PIÙ DI 21 ANNI L’EVENTO DI SOLIDARIETÀ PIÙ PARTECIPATO IN ITALIA. A partire dal 1997, sono centinaia di migliaia le persone che si sono messe a disposizione per aiutare i più poveri.

Resoconto dell’iniziativa: 1.658 kg raccolti nel corso della giornata.

Grazie di cuore per il Vs importante contributo.

Il Club Rotary Ravenna Galla Placidia

RADIOIMMAGINARIA, LA RADIO DEI TEENAGERS, INSIEME AL GALLA PLACIDIA

RADIOIMMAGINARIA, LA RADIO DEI TEENAGERS, INSIEME AL ROTARY GALLA PLACIDIA ORGANIZZANO IL “RADIOCAMPO IMMAGINARIO”

Dal 3 al 5 luglio la Darsena Pop UP ha ospitato corsi di cucina, tornei di beach volley e un concerto

 

La radio di teenagers dagli 11 ai 17 anni che trasmette per i propri coetanei da 40 città europee e che dallo scorso anno ha aperto una propria Antenna anche a Ravenna – insieme al Rotary Ravenna Galla Placidia hanno organizzato nella zona della Darsena il Radiocampo Immaginario.

Il Rotary Galla Placidia che da tempo fa service e sostiene iniziative del territorio, ha ritenuto di collaborare e finanziare il Radiocampo Immaginario perché espressione di giovani che, in un momento difficile come quello attuale, hanno inteso dar vita a nuove interessanti attività, principalmente nel campo della comunicazione, per far dialogare i giovani fra di loro e coinvolgerli sulla base dei loro interessi.

Organizzare eventi e cimentarsi con nuove esperienze nella Darsena Pop Up significa anche investire sul territorio e sulla valorizzazione di una zona nella quale stanno nascendo numerose attività, che contribuiscono ad animarla e a renderla più vivibile ed attraente. Del resto se pensiamo ad esempio a come è cambiata nel corso degli anni a Londra la zona industriale della riva destra del Tamigi possiamo augurarci che, grazie all’intraprendenza di chi non si arrende e vuole rendere più bella la “città dei mosaici”, vi sia spazio per avviare  progetti innovativi e per rivitalizzare la zona.

Il Rotary Club Ravenna Galla Placidia dona al Villaggio 50 alberi da frutto

Cinquanta alberi da frutta sono stati donati dal Rotary Club Ravenna Galla Placidia alla Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo: verranno piantati nelle prossime settimane, andando ad ampliare il frutteto del Villaggio, a Ponte Nuovo, che già oggi conta circa 400 alberi.

“È stato proprio un caso, fortuito e fortunato – spiega il presidente del Club ravennate, Ivan Venturini -; ho visto la promozione dell’iniziativa avviata dal Villaggio, e ho pensato che potesse essere il partner giusto per attivare la nostra iniziativa sul territorio. Siamo stati subito tutti d’accordo, anche perché le iniziative che favoriscono una struttura come il Villaggio, in definitiva, sono rivolte principalmente ai tanti giovani ospiti della struttura”.

“Come Rotary, da diversi mesi stiamo dedicandoci principalmente ad iniziative di carattere ambientale – gli fa eco Paolo Bolzani -. Vale per attività che svolgiamo in paesi lontani, come i pozzi e le strutture che stiamo realizzando in diversi paesi africani; e vale per questa iniziativa che ha lo scopo di piantumare nuovi alberi nelle nostre città, anche per il loro valore simbolico”.

“Siamo molto felici della scelta del Club – chiude soddisfatta la presidente della Fondazione, Paola Morigi -; per il Villaggio si tratta di un’operazione importante sia in termini concreti, perché ci permette di rafforzare ulteriormente un ambito per noi fondamentale come la frutticoltura; ma anche in termini di rapporto con la città e con le sue realtà migliori, perché la nostra attività ha bisogno costante di attenzione e aiuto da parte della collettività”.