Lezione Prof. Poletti

Lezione Prof. Poletti

“Cosa insegna la storia delle battaglie alla medicina”

La serata si è svolta presso la prestigiosa sede del Circolo dei Forestieri dove il Prof. Venerino Poletti, ravennate doc, grande professionista e medico, ha relazionato sul tema della medicina in rapporto alle grandi battaglie.

Dopo i saluti ai presenti la Presidente Ravagli ha elencato i numerosi incarichi in sede Universitaria e Ospedaliera . Il Prof. Poletti pneumologo di fama internazionale dal 2001 è Direttore dell´Unità Operativa di Pneumologia Interventistica dell´ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì, ’ Coordinatore di Area Vasta Romagna Pneumologia/ Endoscopia Toracica, Responsabile del Gruppo di Studio (AIPO) Pneumopatie Diffuse Infiltrative. Segretario del Gruppo di Studio “Diffuse parenchymal lung disease” dell´European Respiratory Society (ERS) Docente all´Università di Parma e all´Università di Bologna. Membro della Faculty di 1000 Medicine, sezione Interstiziopatie. Membro del Comitato Scientifico del gruppo intersocietario “RIPID”. Direttore del Programma “Ricerca ed Innovazione” dell´Azienda USL Forlì. E’ autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche di cui 132 citate sul sito Internet PUBMED.

Il Professore ha dato una sua interpretazione delle grandi battaglie dei condottieri del passato, dalla falange oplitica, agli opliti tebani, passando per Filippo il Macedone, Alessandro il Grande, Annibale, la Legione Romane e Giulio Cesare, mettendole in relazione all’ambito medico e all’esito positivo della medicina.

Dalle strategie attuate nelle principali battaglie della storia si possono apprendere una serie di insegnamenti: “la squadra” è importantissima e con essa il gioco di squadra e l’allenamento, occorre cercare di non essere individualisti ma collaborare e fare un team; “la motivazione”, i risultati si ottengono se si hanno motivazioni per raggiungerli; “l’innovazione” non esiste ricercatore senza aver a disposizione investimenti in tecnologia; “la leadership”; “il sacrificio”, “la disciplina”, tutti fattori imprescindibili per un medico.

rotarygallapl01

Devi aver fatto il login per pubblicare un commento.